La manutenzione ordinaria comprende il complesso di interventi, forniture e servizi, finalizzati a mantenere in efficienza gli edifici e gli impianti oggetto dell'appalto, da effettuarsi secondo intervalli di tempo prestabiliti o sulla base di specifiche prescrizioni (manuali d'uso, normative, leggi e regolamenti).

La manutenzione straordinaria prevede interventi suddivisibili in tre principali tipologie:

  • Manutenzione preventiva, volta a prevenire il verificarsi di eventalli anomalie;
  • Manutenzione correttiva, volta a ristabilire le caratteristiche prestazionali di un sistema al verificarsi di un guasto;
  • Manutenzione migliorativa, volta a migliorare le caratteristiche prestazionali di un sistema e quindi ad aumentarne il relativo valore di mercato.